Oggetto: Informativa relativa al trattamento dei dati personali

Ai sensi dell’attuale normativa sul trattamento dei dati personali (Regolamento Ue 2016/679 nonché D. Lgs. 196/03 per come modificato dal D. Lgs 101/2018) i Dati forniti riguardanti il soggetto interessato (anche nell’ipotesi di soggetto operante in qualità di impresa individuale, piccolo imprenditore, professionista) ovvero i suoi dipendenti, agenti, rappresentanti o collaboratori (i “Dati”), saranno trattati in conformità alle disposizioni di cui alla normativa privacy attualmente applicabile, in ogni caso il trattamento dei dati avviene in modo da garantire la sicurezza dei dati stessi e secondo i principi di correttezza, liceità e riservatezza previsti dalla legge (art 5 Regolamento UE 2016/679 – da qui in avanti solo GDPR).

Titolare del trattamento

Il Titolare del trattamento dei dati, ai sensi dell’art. 4 GDPR è Anci Servizi s.r.l. a socio unico, con sede legale in Milano, Via Alberto Riva Villasanta 3, con sede operativa in Vigevano, C.so Brodolini n. 19 e Via Aguzzafame n 60/B, per contatti è sufficiente inviare una e-mail a: info@cimac.it o telefonare al n.: 038184722 o 02438291. Il Titolare ha nominato un proprio DPO contattabile ai riferimenti sopra elencati.

Scopo dell’informativa

Il Titolare adotta per come richiesto dall’art 12 GDPR la seguente informativa quale misura per fornire le informazioni di cui all’art 13 GDPR e le comunicazioni di cui agli artt. da 15 a 22 e 34 GDPR relative al trattamento dei dati da lei forniti per l’esecuzione del contratto in essere.

Questa informativa è resa agli interessati (clienti / fornitori) in via generale, il Titolare ha, infatti, predisposto specifiche informative in relazione a particolari trattamenti di dati personali che sono fornite direttamente all’interessato all’instaurarsi del rapporto.

Finalità del trattamento

Il trattamento è svolto in base alle condizioni di liceità previste ex art 6 GDPR, per le finalità inerenti al rapporto instaurato con il Titolare. La base giuridica, per come richiesto ex art 13 lett. c GDPR, trova giustificazione nelle ragioni per le quali s’instaura il rapporto con il Titolare, ossia il compimento del contratto in essere tra le parti.

Modalità di trattamento e conservazione

Nell’ottica delle finalità sopra esposte, il trattamento sui dati conferiti al Titolare comprenderà quanto necessario per la corretta esecuzione di quanto previsto nell’accordo commerciale, ossia e tra l’altro: la gestione, l’organizzazione, la conservazione e la creazione del database, la consultazione, l’archiviazione, la comunicazione di iniziative, l’elaborazione, l’elaborazione per fini amministrativi-contabili, il soft spam via e-mail, la realizzazione di statistiche, l’utilizzo, la distruzione e la modifica del dato trattato a seguito di segnalazione da parte dell’interessato.

Il conferimento dei dati è facoltativo, tuttavia il mancato conferimento degli stessi potrebbe impedire l’esecuzione delle obbligazioni derivanti dal contratto in essere tra le parti. Pertanto, nel caso di prosecuzione del rapporto commerciale, il trattamento sui dati personali conferiti (anche in nome per conto e nell’interesse dei propri dipendenti e/o consulenti, collaboratori, agenti) si riterrà comunque autorizzato ai sensi dell’art. 6 comma 1 lett. b GDPR.

Il Titolare inoltre avvisa che qualora intendesse trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, prima di tale ulteriore trattamento fornirà all’interessato informazioni in merito a tale diversa finalità ed ogni ulteriore informazione pertinente, raccogliendo, nel caso specifico consenso al trattamento.

Il trattamento dei dati sarà effettuato in forma cartacea ed/od elettronica ad opera di soggetti appositamente autorizzati al trattamento. I dati trattati con finalità contabili e/o amministrative saranno conservati per 10 anni, come i dati trattati per la certificazione CE/UE dei DPI, mentre, per le altre finalità, il termine di conservazione non sarà comunque superiore a 10 anni.

Ambito di comunicazione e diffusione

Il trattamento comprenderà la comunicazione dei dati ai membri della struttura organizzativa del Titolare, ovvero a consulenti dello stesso nell’ambito della gestione dell’attività di impresa per dare corso al rapporto commerciale instaurato. Si fa presente inoltre che i dati, conferiti e successivamente trattati, saranno messi a disposizione, tramite comunicazione, al responsabile del trattamento per fini contabili e/o amministrativi e comunque ai soggetti collegati per dar seguito al corretto svolgimento del contratto in essere, nonché al Ministero dello Sviluppo Economico e al Ministero del Lavoro per quanto attiene la certificazione CE dei Dispositivi di Protezione Individuale (DPI).

I dati raccolti non saranno oggetto di diffusione.

Trasferimento dei dati personali

Il trattamento comprenderà l’utilizzo dei dati conferiti in territorio UE ed extra UE, ma solo in caso di paesi rientranti nelle ipotesi ex art 45 e 46 GDPR.

Categorie particolari di dati personali

Il Titolare ricorda all’interessato che i Dati personali richiesti e da questo forniti non sono dati rientranti nelle categorie particolari di dati personali per come elencati negli artt. 9 e 10 GDPR.

Esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione

Il Titolare non effettua alcun trattamento in base a processi decisionali automatizzati, né effettua profilazione.

Diritti dell’interessato e limitazioni

Il Titolare inoltra La informa che le sono garantiti i diritti espressi nell’art 13 c. 2 GDPR e quindi:

Il Titolare la informa che i diritti elencati e garantiti dagli artt. 15-22 GDPR, non potranno essere esercitati con richiesta al Titolare del trattamento o con reclamo ex art 77 GDPR qualora dall’esercizio ne possa derivare un pregiudizio effettivo e concreto in relazione o a determinate categorie d’interessati e/o a determinate attività per come elencati sub art 2 undecies ex D. Lgs 196/03 per come armonizzato dal D. Lgs 101/2018; sul punto resta salvo quanto previsto in tema di limitazione, esclusione o ritardo per l’esercizio dei diritti per come precisato dal legislatore nel comma 2 e 3 dell’articolo sopra citato.

Esercizio dei diritti

I diritti sopra esposti potranno essere esercitati inviando una e-mail al seguente indirizzo: info@cimac.it, indicando nell’oggetto: “esercizio dei diritti ex GDPR” ed inserendo nel corpo della mail il diritto che si desidera esercitare, nonché nome, cognome e indirizzo e-mail sulla quale si intende ricevere risposta da parte di Anci Servizi s.r.l. Il Titolare, una volta processato quanto ricevuto, invierà relativo riscontro nei termini indicati dall’art 12 punto 3 GDPR.

Per ulteriori info sul trattamento dei dati personali da parte del Titolare è possibile consultare la privacy policy presente nel footer del sito istituzionale.